4  ? gestione del testo

Sulle ori­gi­ni

È già stato in­tro­dot­to.

Un dia­gram­ma che in­for­ma la Cre­a­zio­ne non può a­ve­re al­tra fon­te che la Cre­a­zio­ne stes­sa. Cer­ta­men­te non è sta­to com­po­sto sul­la ter­ra, ed an­che quan­do fos­se sta­to qui­vi ri­ce­vu­to dal­la ci­vi­liz­za­zio­ne A­t­lan­ti­dea, che ha da­to cor­po e co­no­scen­ze alle prin­ci­pa­li cul­tu­re di­slo­ca­te sul pia­ne­ta, non è na­to in A­t­lan­tide.

A darcene pro­va in­ter­vie­ne un'e­spe­rien­za stra­or­di­na­ria, ri­le­va­ta sen­za pre­ce­den­ti da una not­te al gior­no do­po, la mat­ti­na del 10 a­go­sto 1990, di un trac­cia­to di Sri yan­tra in­ci­so sul let­to di un lago a­sciut­to nel Mic­key Ba­sin, si­tua­to a sud-est del­le mon­ta­gne di Ste­ens nel de­ser­to di Alvord, a 70 mi­glia di di­stan­za dal­la cit­tà di Burns in O­re­gon.
Da no­ta­re che la for­ma­zio­ne è sta­ta o­rien­ta­ta con pre­ci­sio­ne nel­la di­re­zio­ne nord­-sud.

Ab­bon­dan­t­emen­te com­men­ta­to e rie­la­bo­ra­to nel 2002 (fino a do­ver du­bi­ta­re del­la sua to­ta­le ac­cu­ra­tez­za, po­i­ché la base del 9° tri­an­go­lo mi ap­pa­ri­va, e mi ap­pa­re trop­po al­ta), vo­len­do trar­ne ar­go­men­ti va­li­di e di ri­fe­ri­men­to piut­to­sto rari ai pri­mi pas­si del Web, di­spo­nia­mo ora di una foto a­e­rea più ni­ti­da, che in­tro­du­ce que­sta pa­gi­na.
Un vi­deo più re­cen­te ne ri­cal­ca un pri­mo, ab­ba­stan­za i­strut­ti­vo sul­le ca­rat­te­ri­stiche del­lo spet­ta­co­la­re trac­cia­to sca­va­to co­me da un a­ra­tro, ma con la pre­ci­sio­ne di una stru­men­ta­zio­ne im­pen­sa­bi­le su un'e­sten­sio­ne di ter­re­no ov­via­men­te ir­re­go­la­re per ben 13,3 mi­glia.

Tale dia­gram­ma, or­mai in­du­bi­ta­bil­men­te di pro­ve­nien­za ex­tra­ter­re­stre, ri­pro­du­ce lo sche­ma del­lo Sri Yantra se­con­do una pla­ni­me­tria di­ve­nu­ta tra­di­zio­na­le nei se­co­li sul­la no­stra Ter­ra.
Per­ciò è in o­mag­gio allo sti­le di que­sta ap­pa­ri­zio­ne, stam­pi­glia­ta da qual­cu­no nel­lo spa­zio in un luo­go scel­to con cura sul­la cro­sta ter­re­stre, e non sen­za uno sco­po ben pre­ci­so, che alla so­lu­zio­ne fi­ni­ta e per­so­na­liz­zabile da pro­gram­ma del­lo yan­tra, ho ab­bi­na­to l´out­put del­lo stru­men­to at­ti­vo di me­di­ta­zio­ne, di rac­co­gli­men­to e di e­le­va­zio­ne che ti in­vi­to ad a­pri­re ed ac­co­glie­re nei tuoi mo­men­ti di li­ber­tà, o per re­cu­pe­ra­re una li­ber­tà com­pro­mes­sa.